Mar. Gen 31st, 2023

E’ incredibile vedere come, tutti, dalla gente comune ai vip, finanche i leader di governo, esultano per il presunto arresto di un boss. Latitante da 30 anni, ammesso che oggi fosse stato preso ci sarebbe stato poco da esultare e parlare di vittoria contro la mafia, 30 anni non sono due giorni. Impiegare 30 anni per prendere un boss è una palese sconfitta, non una vittoria.

Ciò che è peggio è che non è stato neanche arrestato, lui ha scelto di farsi arrestare verosimilmente perché gli servivano le cure degli ospedali, le cure delle cliniche private (ignare) non gli bastavano più.

Questo però denota quanto ci sia un mix tra idiozia e distopia, una parte di chi esulta è così stupido da esultare per una sconfitta, ma molti altri esultano solo per prendere per i fondelli il popolo e magari per far passare questo presunto arresto per un successo di questo governo.

Siamo controllati anche mentre dormiamo, sanno quello che facciamo e che pensiamo meglio di noi stessi ed un latitante non lo riescono a prendere per 30 anni…

Se avessimo un po’ di sale in zucca ci dovremmo chiedere quali siano stati i patti tra lui e lo stato, ma non possiamo essere complottisti, meglio essere pecorame.

Che poi un pentito sapeva già tutto, sapeva che si sarebbe fatto arrestare, ma non sapeva dove fosse il boss.

Il popolo è tenuto in uno stato di distopia, ad un livello di bestia, la maggior parte della gente non ha più la facoltà di avere un proprio ragionamento. Una propaganda continua a martellante a cui quasi tutti si sono assuefatti. La gente non deve pensare, a pensare si occupa la TV ed i media.

Per il momento viviamo molte propagande, da quella del Covid ancora attiva, a quella dell’”ha stato Putin”, poi la LGBTJSEDKSEcc, in questi giorni spingono molto anche sulla questione insetti, un articolo su due elogia gli insetti come alimento salvifico e salutare, ma lo scopo è ovviamente tutt’altro.

Ribadisco sempre che la manipolazione mentale di massa e necessaria per imporre qualsiasi volontà, sociale o politica, i potenti che comandano il mondo hanno bisogno di convincere il popolo perchè è il popolo a comandare anche se non lo sa. Per convincere il popolo utilizzano la propaganda, tengono il popolo nella confusione, nella distopia tramite i media, i social, la censura e la politica in tutte le sue forme. Il popolo dovrebbe invece essere refrattario alla propaganda, dovrebbe sempre restare lucido ed attivo nel difendere diritti e libertà.

Seguimi su:

Telegram: https://t.me/alessandro_ratti

Telegram: https://t.me/farefrontecomune

Facebook: https://www.facebook.com/alessandro.ratti.9279

Instagram: https://www.instagram.com/rtt.alex/

Twitter: https://twitter.com/AlessandroRatt8

Lascia un commento

Translate »
error

Enjoy this blog? Please spread the word :)

Telegram