Mer. Lug 24th, 2024

Dove è stato il caro generale negli ultimi 4 anni? A tutti i “complottisti” chiedo: ma siete veramente complottisti o solo sostenitori di un pensiero unico diverso?

Negli ultimi 4 anni ci sono state persone sospese, radiate, punite in tutti i modi. Medici, avvocati, professionisti vari, che si sono presi magari anche le manganellate per cercare di combattere la dittatura nazista in corso. Dove è stato in questi 4 anni il generale? Dove è stato questo eroe quando di eroi ne servivano tanti? Dove è stato quando calpestavano la costituzione ed hanno fatto vaccinare con prepotenza i suoi cari subalterni e soldati, e magari anche lui stesso?

La gente dimentica, anche i “risvegliati”, che stimo sempre meno, dimenticano, ed oggi un GENERALE diventa l’eroe della resistenza.

Chi ha letto il post dedicato sa benissimo quali siano i meccanismi usualmente dietro l’ascesa di un generale o di qualsiasi altra figura influente del sistema stato, dell’informazione, dello spettacolo, ecc. Sicuramente ci saranno (?) casi di merito, vero merito. Poi ci sono meccanismi di raccomandazione e di mafia, ma quello che più di tutti decide chi deve stare al potere è il sistema massonico. Tramite la massoneria vengono messi nei posti influenti, a tutti i livelli, personaggi che barattano il ruolo ottenuto con l’obbedienza al potere, obbedienza incondizionata ai vertici della piramide. Spesso anche chi ottiene incarichi importanti per merito viene arruolato, magari con patto di sangue, in una massoneria. A loro serve il controllo, senza controllo non avrebbero potuto fare quello che hanno fatto negli ultimi anni, anni in cui l’ordine costituito, la democrazia, la costituzione sono stati calpestati con la complicità di tutti gli organi istituzionali, e per avere il controllo, tutto ciò che ha influenza o potere decisionale deve essere nelle loro mani.

Un Ruolo influente sul controllo lo ha la politica, la logica è la stessa i ruoli diversi

Si avvicinano le europee, i partiti classici italiani non hanno consenso, non riescono a tenere a bada il popolo. Il credito riservato alla Meloni negli anni del Covid è esaurito, la destra a favorito l’immigrazione più della sinistra, e sta operando su tutto come avrebbe fatto la sinistra o forse peggio. Tutti i distopici programmi contestati alla sinistra sono in corso, non hanno avuto la minima battuta di arresto.

Tra le tante assurdità sono delle ultime ore alcune chicche molto simpatiche: la disoccupazione aumenta ma servono 250 mila immigrati per il PIL – A Caltanisetta gli immigrati chiedono soldi, evidentemente dando soldi a loro il PIL aumenterà e ci pagheranno le pensioni… ops… pensioni? Lasciamo perdere – Dei turisti vengono uccisi solo perché per sbaglio finiscono nelle acque dei paesi verso cui noi dobbiamo essere accoglienti, etc. etc. etc. etc…..

Nonostante la propaganda opprimente in corso non riescono più a tenere nella distopia una parte del popolo, i disagi che hanno creato e che stanno creando sono troppi e troppo veloci, una valanga di ingiustizie in poco tempo, forse perché il 2030 si avvicina. Insomma, la situazione diventa pericolosa, una parte del popolo potrebbe alzare la testa. Serve un nuovo movimento 5 stelle che prenda il consenso dei pochi pseudo “ribelli” è lo riporti nella mani del potere. Le persone devono votare, se le persone votano significa che ancora sono sotto controllo, ci cascano ancora. Poi votare significa legittimare il governo che sarà, non sarebbe legittimo con pochi voti, non potrebbero dire “ci hanno votato ora decidiamo noi!”. E poi, non ultimo, devono essere certi che la gente continui a demandare, ad affidarsi a qualcun altro per poter loro continuare a vivere nel mondo dei sogni. Se le persone continuano a demandare a politici, sindacati e simili, significa che ancora non sono disperate, non reagiscono, non si ribellano, si possono spremere ancora un po’.

Per loro le persone sono come delle bestie da sfruttare, ma tutto sommato hanno anche ragione. Se penso a quelle bestie che sono salite sul tetto e sul cofano di un auto per vedere un calciatore, bhe, forse Klaus Schwab ha anche ragione.

Il generale, che sicuramente non farà parte delle massonerie, dei servi, certamente è lì per meriti, sta prendendo il consenso dei più ribelli e lo sta riportando sulla retta via, la via del controllo? La domanda è lecita credo, no? Stiamo a vedere, se veramente è un risvegliato dell’ultimo momento che casualmente inciampa nella politica, sicuramente darà adeguato spazio a chi in questi anni, mentre lui assolveva al lussuoso ruolo di generale, ha dedicato la vita per il bene di tutti.

Purtroppo vedo però che i “complottisti”, quelli che vedono laser alle Hawaii, vedono robot nel sangue, che la terra è piatta, che col 5G ci controllano come robot, etc. etc. etc. etc. forse alla fine vivono solo in una Matrix diversa, quella Matrix che vede berretti bianchi, Trump salvatore del mondo, Iron Musk, etc. etc.

In definitiva anche loro, i complottisti, i risvegliati, i lupi, quelli che non mollano, sono sotto controllo ed il piano va avanti indisturbato.

Lascia un commento

Translate »
error

Enjoy this blog? Please spread the word :)

Telegram