Ven. Feb 3rd, 2023
Lettura automatica testo

Cosa vi aspettate da questa decisione? Lasciate perdere l’esultanza propagandistica degli attori al governo. Come in tanti altri casi la reazione della Russia è prevedibile e come sempre le conseguenze negative sono contro i cittadini europei.

Ogni tanto è doveroso ringraziare Orwell per averci illuminato per tempo. La guerra tra Oceania e Eurasia, usata dal Grande Fratello per tenere nella schiavitù e nella paura il popolo.

Come dovrebbe finire questa guerra? Chi dovrebbe cedere? Dall’inizio era ovvio che nessuno avrebbe potuto cedere, ma non c’è neanche l’interesse a trovare una soluzione. Le prime vittime sono i cittadini dell’Ucraina che tra l’altro hanno un attore professionista e quindi più bravo dei nostri improvvisati al governo. Il meccanismo della guerra degli altri per i propri interessi, più volte utilizzato dagli USA, anche contro l’Italia nella seconda grande guerra, questa volta ci vede contestualmente complici e vittime. Da un lato aiutiamo l’Ucraina (alimentiamo la guerra), dall’altro ci indeboliamo noi.

Sembra che le armi da buttare siano finite, tutti gli stati hanno riversato in Ucraina i rottami dei magazzini, ora ci sono meno attacchi ma l’Orwelliana guerra deve continuare.

Ribadisco sempre che la manipolazione mentale di massa e necessaria per imporre qualsiasi volontà, sociale o politica, i potenti che comandano il mondo hanno bisogno di convincere il popolo perchè è il popolo a comandare anche se non lo sa. Per convincere il popolo utilizzano la propaganda, tengono il popolo nella confusione, nella distopia tramite i media, i social, la censura e la politica in tutte le sue forme. Il popolo dovrebbe invece essere refrattario alla propaganda, dovrebbe sempre restare lucido ed attivo nel difendere diritti e libertà.

Potete iscrivervi alla newsletter del blog “NEW POST ALERT”, oppure seguirmi sui social. Ecco i link:

Telegram: https://t.me/farefrontecomune

(su Telegram posto notizie che i media nascondono e gli altri social censurano, suggerisco di seguire il canale)

Facebook: https://www.facebook.com/alessandro.ratti.9279

Instagram: https://www.instagram.com/rtt.alex/

Twitter: https://twitter.com/AlessandroRatt8

Lascia un commento

Translate »
error

Enjoy this blog? Please spread the word :)

Telegram