Gio. Apr 18th, 2024

Potrebbe sembrare illogico ed errato criticare e disprezzare coloro che vivono di nulla, quelli che sbavano per una partita di calcio, che vivono di gossip, o che passano la nottata davanti al negozio aspettando l’ultimo i-Phone. Di cose inutili che riempiono la vita insignificante di una buona parte della massa ce ne sono tante, ma dove sta il problema?

Il problema è che queste persone, per quanto inutili, fanno numero, contribuiscono a formare la maggioranza e permettono a pochi furbi e potenti di schiacciarci come vermi.

Gli esseri inutili che vivono di nulla e se ne fregno di tutto, stanno permettendo la distruzione della società con l’immigrazione selvaggia, si sono fatti avvelenare col così detto vaccino per poter andare a vedere Spiderman, mangiano veleno, si stanno facendo togliere la pensione, si stanno lasciando impoverire con la falsa scusa del cambiamento climatico, stanno restando senza sistema sanitario, perderanno la casa, saranno limitati nei movimenti, mangeranno insetti e carne sintetica, magari finiranno in guerra a farsi massacrare per gli interessi di altri, e continueranno come pecore ad osannare i loro aguzzini. Una vita inutile fatta di moda, di appartenenza al branco (di pecore), di indottrinamento, di conformismo, insomma tutto ciò che è più semplice e che non richiede sforzi va bene per continuare a vivere di nulla e per soddisfare comodamente i soli istinti animali.

Il problema è, come detto, che questi esseri non pensanti contribuiscono a formare la maggioranza, e la minoranza che invece ragiona e pensa viene schiacciata assieme a loro. Egoisticamente dovremmo sperare che si estinguano per diventare noi maggioranza, ma umanamente possiamo confidare in una rivoluzione culturale che li veda uscire dal loro nulla.

Lascia un commento

Translate »
error

Enjoy this blog? Please spread the word :)

Telegram