Ven. Feb 3rd, 2023

Questo articolo non ha la pretesa di rivelare una scoperta pazzesca e rivoluzionaria, semplicemente si mettono in fila delle informazioni disponibili su internet, con fonti diverse e di diversa natura.

Sintetizzando al massimo: in assenza di ossigeno la cellula mette in atto un meccanismo per prendere energia dal glucosio, ma in questo stato disattiva i mitocondri e non muore più, diventa cellula tumorale.

Entro certi limiti l’organismo riesce ad uccidere le cellule tumorali, un ambiente acido e ricco di glucosio ne favorisce invece lo sviluppo, superata una certa soglia il tumore esce fuori controllo.

La carenza di ossigeno può essere dovuta, sia all’alimentazione che favorisce un ambiente acido (cosa ampiamente discussa su internet), sia dalla carenza di ferro o di globuli rossi, sia a carenza di attività fisica o problemi polmonari. In alcuni casi la creazione di un ambiente ottimale per la proliferazione del cancro può essere dovuta a patologie, infezioni, inquinanti e caratteristiche genetiche.

Per quanto scritto sopra riporto alcuni link (solo alcuni e con informazioni meno diffuse) alla fine di questo articolo, ma internet è piena di materiale che direttamente o indirettamente supporta questa tesi, ciascuno può autonomamente approfondire.

Nascerà certamente la domanda del perché, se fosse vero,  non ce lo direbbero professori, medici o le case farmaceutiche…; i motivi sono o possono essere diversi:

– le case farmaceutiche non hanno interesse a trovare delle cure ma cercano di “cronicizzare” le malattie

– i medici sono “indottrinati” e non mettono in dubbio la medicina “ufficiale”

–  molte sperimentazioni e test non tengono conto di tutti i fattori, la sola alimentazione potrebbe non bastare se ad esempio le genetica dell’individuo favorisce molto la presenza della proteina CSB, o se ci sono fattori scatenanti come inquinanti o infezioni, e queste condizioni particolari fanno perdere credibilità a tutte le ipotesi che si possano fare se non se ne tiene debitamente conto.

Io non ho scoperto nulla, ho solo preso tutte le informazioni che ho trovato ed ho cercato di metterle in fila.

Cosa fare a questo punto:

  • molta frutta e verdura per ridurre l’acidità nell’organismo (internet è piena di tabelle di riepilogo di alimenti più o meno alcalinizzanti, molte tabelle sono di fonti autorevoli)
  • ridurre al massimo gli zuccheri e i dolci, chi avesse già una diagnosi di tumore farebbe bene ad eliminarli completamente visto che gli zuccheri alimentano direttamente le cellule che sono passare alla condizione di alimentazione da zuccheri a causa della mancanza di ossigenazione.
  • Latte e Latticini?, le informazioni sono contrastanti ma l’idea che mi sono fatto è che negli adulti è meglio ridurlo, il latte contiene sostanze pensate per favorire lo sviluppo delle cellule per la cresciat dei neonati… questo può non essere buono negli adulti… Comunque latte e latticini sono considerati acidificanti, in caso di diagnosi forse è meglio eliminarli completamente.
  • Attività fisica… su questo punto aggiungerei meglio leggera e continua o comunque progressiva, ad intuito la creazione di acido lattico dovuta agli sforzi… forse non va bene? bho?!
  • Esercizi di respirazione, soprattutto se ci sono diagnosi, ed all’occorrenza l’ossigenoterapia (bombola di ossigeno) male non dovrebbe fare.
  • Tenere ai giusti valori il ferro ed i globuli rossi
  • Favorire in tutti i modi le difese immunitarie, anche con l’umore (ampiamente riconosciuta l’azione della mente sulle difese immunitarie), la depressione non aiuterebbe. Concedete del tempo al benessere psico-fisico complessivo, magari con il lavoro, gli hobby e magari un po’ di musica e qualche buona risata.
  • Aggiungo una mia idea, magari qualcuno ha modo di valutarla e provarla: potrebbe la camera iperbarica aumentare l’ossigenazione e quindi essere di aiuto?

Tutto questo non credo vada in contrasto con la medicina ufficiale, le indicazioni sopra vanno sicuramente bene come prevenzione, ma mi guardo bene dal dire di abbandonare le cure ufficiali visto che comunque il quadro non è completo in tutti i suoi aspetti, ogni casistica ha le sue peculiarità, e comunque le cure potrebbero accelerare la guarigione.

Di seguito alcuni link interessanti, man mano ne aggiungerò altri, se avete suggerimenti sono ben venuti.

www.consulpets.it/nutrizione/come-avviene-la-nascita-e-la-morte-di-una-cellula-animale/

www.carcinomaepatico.it/Finestre/Dicloroacetato.asp

www.clears.pro/carenza-di-ferro-anemia-in-cancro.html

https://a0548.gastonecrm.it/uploads/File/Modulazione%20fisiologica%20della%20carenza%20di%20ossigeno%20a%20livello%20cellulare%20Quanto%20e%20importante%20ossigenazione%20per%20le%20nostre%20cellule.pdf

https://www.farmacoecura.it/farmaci/ossigenoterapia-ed-ossigeno/

Lascia un commento

Translate »
error

Enjoy this blog? Please spread the word :)

Telegram