Ven. Feb 3rd, 2023

Il quadro è chiaro. Al netto di tutte le speculazioni, delle teorie, magari nate su basi concrete, magari frutto di psicosi, ma comunque non ancora dimostrate e non dimostrabili, guardando solo ai fatti, possiamo con certezza dire che dietro quello che sta accadendo c’è una volontà ben precisa.

La questione però non è e non deve essere quella di essere più bravi degli altri nel capire bene cosa stia accadendo e cosa accadrà, quello che dobbiamo fare tutti è mettere da parte i preconcetti, prendere atto di quello che accade e prepararci per affrontare il futuro. Soprattutto, se abbiamo chiaro quanto sia grave quello che sta per accadere, dovremmo tutti mettere da parte gli individualismi, i protagonismi, e ragionare in termini di comunità.

Quello che sto per scrivere meriterebbe molto più spazio, ma non tutti hanno tempo, anzi pochi lo hanno. La quotidianità, soprattutto in questo periodo, assorbe molto tempo ed energie, gira tantissimo materiale e tantissime notizie, stare dietro a tutto è impossibile. Purtroppo il materiale che gira è tanto, ma spesso anche falsato, inutile o strumentale. Dobbiamo avere la capacità a questo punto di concentrare le energie e l’attenzione principalmente sulle cose certe. Dobbiamo unire le energie e concentrarci sugli aspetti più critici ed urgenti.

Cerco di chiarire. Capire se nei vaccini ci sono i chip o meno, capire se il 5G potrà creare problemi ai vaccinati o meno è chiaramente un problema secondario rispetto alla palese minaccia ripetuta da Bill Gates che ad ottobre arriverà un virus più letale e più contagioso.

Il virus che ha determinato la storia degli ultimi due anni è una brutta influenza.  Non è un virus banale, ma non è certo un virus che uccideva tutti. I morti li hanno OTTENUTI in modo colposo, prima intubando le persone, poi ostacolando le cure. Tutti i provvedimenti applicati avevano il falso scopo di contenere i contagi, il vero scopo di favorire la diffusione del virus. Dobbiamo ora stare attenti che il prossimo virus potrebbe avere una pericolosità intrinseca e non indotta dai governi, a quel punto ci sarebbe ben poco da capire, i provvedimenti presi per il covid19, come il lockdown, potrebbero a quel punto essere realmente necessari.

Il problema oggi è che Bill Gates, che fa parte di quelli che con Fauci hanno creato e diffuso il sars-cov-2 (questa cosa è ormai in gran parte confermata ed oggetto di indagini negli Stati Uniti), ha detto che rilasceranno un virus più letale e più pericoloso ad ottobre. Badate che ad ottobre avremo ancora questo governo con questi personaggi, e non riesco neanche ad immaginare elezioni democratiche, non credo che permetterebbero al popolo di scegliere democraticamente. Quindi la prospettiva è che ad ottobre saremo tutti nei guai.

In tanti stanno facendo partiti e movimenti politici, cosa certamente giusta, necessaria ma non sufficiente. Prima di confidare in una azione politica bisogna creare i presupposti per mettere fine alla dittatura. Questo si può fare con azioni legali, azioni di protesta, azioni politiche, ma la cosa che prima di tutto andrebbe fatta e su cui bisognerebbe concentrare le maggior parte delle risorse è “il risveglio”. Troppe persone ancora non hanno capito nulla, non hanno ancora capito che dietro quello che accade c’è un disegno ben preciso e questo preclude l’unica arma realmente efficace che è l’unione e la collaborazione del popolo. Se il popolo fosse cosciente ed unito potrebbe affrontare i problemi, dovuti ad eventuali virus, o dovuti ad azioni di governo, nel modo migliore. Se ad esempio nel caso del covid, la gente avesse capito la malafede del governo ed avesse ad esempio migliorato le proprie difese immunitarie, oggi racconteremmo una storia diversa. Anche le terapie precoci, se applicate su larga scala, avrebbero tolto il “giocattolino” dalle mani del tiranno. Non posso sperare che chi in questo periodo è stato in malafede e si è arricchito possa viceversa lavorare per il bene, chi ha scelto il male lavora per il male. Ma potremmo sperare che tutti coloro che in buonafede hanno operato male perché ingannati dal governo, potrebbero viceversa lavorare per il bene e mi riferisco a medici, giornalisti, avvocati, giudici, poliziotti, ecc. ecc. Immaginate se ci fosse una forte azione investigativa oltre che una efficace azione legale di giudici e magistrati, forse si potrebbero fermare i criminali prima che mettano in pratica il loro piano. Ormai è chiaro che i virus li creano loro, li diffondono loro quindi sarebbe auspicabile un’azione giudiziaria atta a perseguire ed ostacolare queste azioni criminali. Questo diventa impossibile se chi dovrebbe e potrebbe operare in tal senso non capisce cosa sti accadendo. Il risveglio potrebbe anche portare ad una sana disobbedienza civile. Immaginate se le forze dell’ordine non applicassero le leggi sbagliate come invece hanno fatto e stanno facendo per caso covid. Io non credo che la polizia applicherebbe leggi sbagliate se fosse cosciente dei disegni dietro le leggi stesse, il fatto è che, anche a causa della stampa corrotta, anche le cose più illogiche vengono fatte passare per corrette. Ribadisco che chi ha scelto il male continuerà a lavorare per il male, ma se riuscissimo a risvegliare il popolo sempre più giornalisti inseguirebbero la verità e sempre meno poliziotti applicherebbero leggi sbagliate ed anticostituzionali.

La collaborazione del popolo dovrebbe avvenire su tutti i fronti, non solo politico, informativo o di supporto reciproco, ma anche nella ricerca. Così come per il covid sono state trovate le terapie precoci, oltre che altre soluzioni tenute nascoste come il plasma iperimmune. A maggior ragione dopo l’esperienza covid tutti i ricercatori e i medici dovrebbero essere orientati alla collaborazione ed alla ricerca di soluzioni al di fuori della medicina “convenzionale”, quelle per capirci al di fuori del cartello farmaceutico. Personalmente invito ad guardare alla onde elettromagnetiche come strumento per uccidere i virus, ne ho parlato in altri articoli è do la mia disponibilità a supportare la ricerca anche a titolo gratuito.

In definitiva dobbiamo tutti lavorare perché ci sia una consapevolezza di cosa sti accadendo in modo che sempre più persone collaborino per ostacolare i tiranni su tutti i fronti, e questo deve essere fatto al di fuori di interessi personali, protagonismi, coscienti del fatto che se non ci opponiamo il mondo che ci attende è terribile per tutti.

Inquietante in quello che dice Bill Gates è anche la questione che invita gli stati a prendere esempio dall’Australia. Chi ha seguito le al di fuori dei mainstream sa benissimo che l’Australia ha subito una repressione oltre le peggiori dittature immaginabili con lockdown di centinaia di giorni. Questo tipo di azioni sono forse quello che i globalisti vorrebbero, un modo per cancellare la vita delle persone, per indebolirle e per renderle povere. Un’economia devastata, una società distrutta per poi imporre il loro regime globale.

C’è la possibilità che l’azione covid 19 abbia avuto lo scopo di indebolire le difese immunitarie con i vaccini col fine di rendere più letale il virus che arriverà ad ottobre. I globalisti non avrebbero diffuso un virus che sarebbe potuto essere letale anche per loro, ne avrebbero potuto confidare su sieri di protezione non testati da utilizzare su se stessi. Questo porta a pensare che indebolire le difese immunitarie sia stato un modo per creare una debolezza nelle persone in modo da sottometterle con un virus di per se non letale. Questa è solo un’ipotesi.

Per concludere, lavorare da subito per il risveglio, mettendo da parte gli interessi personali, e soprattutto facendo capire alle persone che si può e si deve reagire. Negli anni hanno abituato il popolo a subire in silenzio, ad accettare tutte le imposizioni facendogli credere di essere solo ed indifeso. Bisogna far capire invece che questa è una distopia, una dissonanza cognitiva. Il popolo è sovrano, perché lo stato è il popolo. L’inganno è quello di aver creato dei servi ubbidienti, ma chi governa usa il popolo per sottomettere il popolo stesso, lo fa con le forze dell’ordine, con le istituzione, ma se il popolo si unisce e dice “basta” il tiranno è disarmato. Quindi fate capire alle persone cosa sta per accadere e fate capire anche che ci possiamo e ci dobbiamo opporre.

E’ importate fare capire a chi ancora non lo ha ben chiaro che Bill Gates afferma determinate cose, non perché prevede il futuro ma perché fa parte di chi il futuro lo sta programmando. Chi ha seguito le notizie riguardo il covid sa che la pandemia era stata prevista e simulata in tempi non sospetti. Si sa che esiste un programma a lungo termine che comprende anche, ma non solo, la questione pandemica, e dove la vaccinazione di massa è in programma da molti anni. Oggi stanno solo portando avanti il programma mantenendo il popolo nell’ignoranza con il controllo dei media e la censura.

Lascia un commento

Translate »
error

Enjoy this blog? Please spread the word :)

Telegram