Sab. Gen 28th, 2023

Nei pagamento con carta di credito, bancomat etc. ci sono dei costi di commissione, costi relativi al servizio telematico di cui si sta usufruendo.

Nel distopico immaginario collettivo, quello imposto con la propaganda dai potenti che ci comandano, il costo di commissione è giusto che lo paghi l’esercente.

Questo è un chiaro esempio di distopia, di dissonanza cognitiva imposta che, come di consueto, viene difesa a spada tratta dagli allineati ipnotizzati.

In realtà il costo del servizio lo dovrebbe pagare chi usufruisce del servizio stesso, ovvero chi utilizza la carta per pagare. E’ ingiusto viceversa che chi paga in contanti debba pagare quanto chi usa il POS. L’esercente che non applica una maggiorazione su chi paga con il POS sta implicitamente applicando costi diversi e maggiorati per chi paga contanti.

E’ legittimo e comprensibile che l’esercente applichi “la gentilezza” di non far pagare le commissioni a chi paga con la carta, ma dovrebbe essere una sua libera scelta. E’ totalmente paradossale invece che si ritenga scontato che le commissioni le debba pagare l’esercente, e che addirittura si sollevino critiche a quegli esercenti che applicano la maggiorazione.

Chiaramente, se la commissione fosse a carico dell’utilizzatore, rappresenterebbe un disincentivo all’utilisso dei POS. I motivi per cui chi controlla il popolo vuole che si utilizzino il più possibile le transazioni telematiche ed ha indotto tale distopia sono molteplici. Sicuramente è interesse delle banche, notoriamente in mano ai potenti, che le persone paghino con la carta in modo che si possano prendere una tangente su ogni transazione, un bel business. Al tempo stesso lo stato dittatoriale ha interesse che la gente utilizzi le carte perché può controllare meglio tutti i movimenti. Come ho spiegato in un altro articolo, eliminare il contante permetterebbe di applicare una repressione fiscale con conseguente perdita di potere d’acquisto per tutti. Potrebbero inoltre tenerci in pugno, il blocco delle carte a seguito di un nostro disobbedire al regime ci taglierebbe fuori da tutto, sarebbe un’arma nelle mani del dittatore che ci potrebbe privare di qualsiasi libertà. Sotto il link che spiega meglio questi aspetti.

Se la gente si svegliasse il POS non lo utilizzerebbe più nessuno.

Per aiutare il risveglio e se condividete quanto scrivo, fate conoscere questi articoli a più persone possibile.

Ecco i link per restare informati:

Telegram: https://t.me/farefrontecomune

Facebook: https://www.facebook.com/alessandro.ratti.9279

Instagram: https://www.instagram.com/rtt.alex/

Twitter: https://twitter.com/AlessandroRatt8

Lascia un commento

Translate »
error

Enjoy this blog? Please spread the word :)

Telegram