Mer. Feb 1st, 2023

Julian Assange, Edward Snowden, Chelsea Elizabeth Manning, molti dei lettori non avranno idea di chi siano, è questa forse la chiave di tutto.

Ci sono persone che non hanno avuto paura a sfidare lo stato più potente al mondo, una delle più potenti potenze militari e nucleari, una delle principali potenze economiche. Lo hanno fatto a costo della propria libertà ed al rischio delle loro stessa vita, da soli sono riusciti a infliggere un duro colpo allo stato più potente al mondo. Degli individui, che se avessero avuto una tuta colorata li avrebbero chiamati eroi, che hanno dato tutto per fare “la cosa giusta”. Il loro sacrificio è servito e serve a cercare di difendere o riacquistare la libertà per tutti i popoli del mondo, ma i popoli del mondo non sanno neanche della loro esistenza.

Di eroi che a vario titolo ed a vario livello combattono per i diritti e la libertà ce ne sono tanti ed in tutto il mondo. Ricordate Fabio Messina? Probabilmente nessuno di voi. Fabio Messina è un uomo libero che da solo ha sfidato il sistema. Quando tutti si piegano al regime di Speranza, alla dittatura sanitaria, si facevano pungere per poter avere la libertà chiamata Green Pass, si prostituivano ad uno stato dittatore, lui ha portato avanti una battaglia personale. Ha dormito più giorni nella macchina al porto di Villa San Giovanni in attesa che un giudice, con una procedura d’urgenza, gli riconoscesse il diritto di tornare a casa senza marchio verde. Il giudice, forse anche mosso da un inevitabile rispetto per una tale persona, ha emesso una sentenza che poi è stata utilizzata da Musumeci per estendere a tutta la regione il diritto che quel LIBERO cittadino aveva conquistato. Roberto Nuzzo ha portato avanti una lunga battaglia, si è anche legato ad una sedia in piazza per giorni, contro le centrali a biomasse nel suo paese ed ha evitato un triste destino forse a tutta la Puglia. La lotta di un singolo cittadino più forte di una intera regione.

Questi sono solo degli esempi, ma ce ne sono tanti altri di esempi, di persone libere che hanno combattuto per un diritto o contro un’ingiustizia, ed i benefici sono stati per tutti. Ogni cittadino da solo può far valere i suoi diritti e conquistare un diritto o un po’ di libertà per tutti, che sia allo sportello postale o nell’intelligence di un potente stato.

QUESTA E’ LA SOLUZIONE, QUESTO E’ IL NUOVO PARADIGMA!

Il sistema di comando, la dittatura globale, le massonerie, temono di più il singolo che la folla. La folla la tieni a bada con i finti leader, con i sindacati, con le associazioni, con i partiti ed i movimenti politici, il singolo libero non lo controlli e non lo comandi. Le persone libere sono libere perché non hanno paura e solo chi non ha paura di nulla è veramente libero.

Ciascuno dovrebbe diventare un uomo libero e battersi giorno dopo giorno per i propri diritti e le proprie libertà. Questi uomini riceveranno stima e rispetto da parte degli altri, saranno un esempio e varranno aiutati e supportati. I gruppi social, la manifestazioni di piazze, niente sarà realmente efficace fino a quando le persone, il popolo, cercheranno il leader da seguire a da cui farsi guidare, il leader è corruttibile e ricattabile ed in un modo o in un altro sarà piegato. Quando gli individui saranno tutti uomini liberi allora il sistema dei potenti non potrà fare altro che rinunciare al controllo.

Vanno bene i gruppi social, i movimenti, i partiti, le associazioni, ma nessuno si deve accodare ad un leader, seguire la massa, o aspettare che siano gli altri a fare le cose, tutti dobbiamo essere artefici in prima persona del nostro destino, del destino della società e del futuro dei nostri figli.

Ribadisco sempre che la manipolazione mentale di massa e necessaria per imporre qualsiasi volontà, sociale o politica, i potenti che comandano il mondo hanno bisogno di convincere il popolo perchè è il popolo a comandare anche se non lo sa. Per convincere il popolo utilizzano la propaganda, tengono il popolo nella confusione, nella distopia tramite i media, i social, la censura e la politica in tutte le sue forme. Il popolo dovrebbe invece essere refrattario alla propaganda, dovrebbe sempre restare lucido, ed è per questo che mi piacerebbe che questi articoli fossero condivisi il più possibile

Potete iscrivervi alla newsletter del blog “NEW POST ALERT”, oppure seguirmi sui social. Ecco i link:

Telegram: https://t.me/farefrontecomune

(su Telegram posto notizie che i media nascondono e gli altri social censurano, suggerisco di seguire il canale)

Facebook: https://www.facebook.com/alessandro.ratti.9279

Instagram: https://www.instagram.com/rtt.alex/

Twitter: https://twitter.com/AlessandroRatt8

Lascia un commento

Translate »
error

Enjoy this blog? Please spread the word :)

Telegram