Mer. Feb 1st, 2023

Sembra intensificarsi l’attività tellurica in Italia, oggi due terremoti nelle Marche, uno poco avvertito, magnitudo 4 scala Richter, l’altro 5,5, epicentro in posizione quasi coincidente.
La particolarità è che sono stati rilevati, il primo a 5 km di profondità, il secondo a 8 km di profondità. Questa è la profondità tipica dei terremoti da Fraking, tecnica estrattiva basata su esplosioni nel sottosuolo. Le zone interessate rientrano tra quelle in cui ci sono giacimenti. Altri terremoti di minore entità, ma stesse profondità, si susseguono ultimamente in queste zone.
In passato vari terremoti sono stati ricondotti al Fracking, qualcuno ha ipotizzato che anche quello dell’Aquila fosse conseguenza di questa tecnica estrattiva. Quelli di oggi potrebbero anche essere uno conseguenza dell’altro, e chissà se non seguirà altra attività indotta. Verosimilmente il primo, meno intenso e meno profondo, è stato causato da esplosione, il secondo potrebbe essere conseguenza del primo. l’Italia è una zona ad alto rischio sismico proprio perché ci sono movimenti delle placche tettoniche e quindi tensioni tra di esse, basta poco per scatenare l’inferno.
In passato l’estrazione del gas era stata interrotta proprio per le conseguenze di queste attività oltre che a causa degli smottamenti e dei cedimenti che derivano dallo svuotamento dei giacimenti, l’Olanda ne sa qualcosa. Oggi, l’urgenza energetica giustifica forse il rischio di mettere sotto le macerie qualche centinaio di migliaia di persone, magari con il segreto di stato?
A parte il fatto che nessuno dovrebbe poter decidere se sia giusto causare morti per una questione energetica, come dire, uccidere alcuni per il benessere di altri, ma viene anche il dubbio (per chi scrive certezza), che vengano creati i problemi per giustificare le “soluzioni”, delle assurde sanzioni alla Russia giustificano attività che causeranno migliaia di morti. Dovremmo domandarci chi guadagna da tutto ciò e se causa ed effetto non siano invertite.

Lascia un commento

Translate »
error

Enjoy this blog? Please spread the word :)

Telegram