Ven. Feb 3rd, 2023

Non tutti forse si sono posti la domanda di come siano nati i nobili, le famiglie reali, gli imperatori. Tra i barbari forse il capo, il comandante, veniva deciso dalla legge del più forte, ma nelle società “civili” dei tempi andati chi decideva quale famiglia dovesse essere la famiglia reale e chi doveva governare?

Pare che le famiglie reali, gli imperatori, i faraoni, fossero tali in quanto dei, o eroi, comunque persone al di sopra della normalità. Tranne che non crediate all’esistenza di dei terreni, di persone con super poteri, capite che già da allora con l’inganno e la propaganda alcune persone sono riuscite ad assoggettare il popolo ed a controllarlo. Rispetto le opinioni di chi crede agli Elohim o alla mitologia Greca, ma anche se fossero realmente esistite persone, esseri di origine ultraterrena con poteri speciali, come alcune teorie sostengono, resta il fatto che il potere, certe famiglie, lo hanno mantenuto per millenni e con esseri del tutto normali, anzi spesso sotto un livello normale. Questo falso stato di “esseri superiori” gli ha fatto quindi guadagnare un posto di comando e di governo dei popoli che è durato fino alla rivoluzione francese, o comunque fino a quando i popoli hanno maturato la consapevolezza che non era una cosa normale. A quel punto sono nate le democrazie. Ma siamo sicuri che siano veramente democrazie?

Assodato che già quando il potere nel mondo era nelle mani di alcune famiglie nobili esistevano le massonerie, chi non lo sapesse si può informare, dovremmo domandarci a cosa servissero le massonerie se il potere era già ufficialmente e legalmente nelle loro mani. La questione è semplice, già da allora esisteva una realtà ufficiale, una realtà di facciata per i popoli, e poi esisteva un mondo nascosto dove si prendevano le decisioni per non perdere il controllo del popolo. I nobili stessi decidevano assieme sotto banco cosa fare e come farlo per mantenere il loro potere ed assoggettare sempre di più i popolo.

Per verificare la questione massonerie basta andare in qualsiasi palazzo nobiliare antico e cercare i classici simboli delle massonerie, spesso c’è di mezzo un compasso, un occhio, una squadra. Che il simbolo delle massonerie, o meglio ancora dei vertici delle massonerie, i veri padroni del mondo, gli “illuminati” sia nel dollaro dovrebbe suscitare un brivido lungo la schiena. Nel dollaro c’è la piramide con la punta sollevata ed illuminata, quella punta rappresenta gli illuminati ed il loro potere, il resto della piramide rappresenta quelle massonerie di servi distribuiti nel mondo ad occupare i posti di potere, quelli che vivono nella dualità di privilegiati/servi, per maggiori chiarimenti si rimanda all’articolo correlato indicato in calce. Chi sono gli illuminati? Ufficialmente non è noto ma si può intuire che siano alcune famiglie nobili detentrici del potere da sempre, allargate a noti banchieri, petrolieri e neo-ricchi vari, che con i loro capitali, con fondi di investimento come Blackrock, Vanguard e State Street e con la base massonica e mafiosa, riescono a governare il mondo con la stessa difficoltà con cui ciascuno di noi guida un’automobile. Sono talmente potenti e sicuri di se che riescono a capricciarsi di mettere il loro simbolo nel dollaro, a sua volta simbolo del potere economico, e indicano nel simbolo stesso la netta distinzione tra il vertice della piramide ed il resto della servitù massonica. Di azioni arroganti e capricci ce ne sono infiniti esempi nella storia, delle volta si ha l’impressione che mentre controllano il mondo se la ridono pure ad esempio anticipando quello che faranno in libri, film, cartoni animati. Questo capricciarsi è da molti letto in modo differente, per qualcuno sono sistemi per preparare la gente nel subconscio a quello che accadrà per ridurne la reattività e la ribellione. Non escludo che sia vero anche questo, ma che si divertano a fare quello che fanno è secondo me evidente.

Ripercorrendo un po’ la storia, le evoluzioni sociali nel tempo sono state tante, il commercio ha rappresentato una perturbazione degli equilibri che ha fatto si che nascessero dei nuovi ricchi, sono nati anche i banchieri, alcuni dei quali sono stati particolarmente “furbi” ed hanno ancora oggi un potere economico (e non solo) che supera di molto quello di interi stati. Dopo la scoperta dell’America sono comparse famiglie di petrolieri, in tempi più recenti sono nati i nuovi ricchi della tecnologia. Data la potenza che i commercianti prima e gli altri a seguire hanno guadagnato, tanto da diventare spesso finanziatori dei vecchi nobili, i vecchi potenti hanno inserito questi nuovi potenti nel sistema delle massonerie. Il potere economico era prima il più importante per mantenere il potere, i banchieri infatti erano e sono tutt’ora tra i più influenti a livello mondiale. Ma in tempi più moderni, a partire dall’avvento della TV a seguire con internet, social. Ecc., l’influenza sul popolo era da un lato più necessaria dato che era più facile per il popolo avere informazioni, scambiare opinioni, e quindi avere un potenziale risveglio, dall’altro gli stessi nuovi mezzi di comunicazione erano una opportunità di controllo per cui chi aveva in mano l’informazione è stato inserito nel sistema delle massonerie e del potere. Se poi pensate a come i Beatles abbiano rappresentato una rivoluzione culturale, capirete perché anche le star vengono inserite nel sistema. Le star, gli influencer, gli attori, tutti servono al sistema del potere a tenere nell’ignoranza e nella distopia il popolo.

Ma tornando alla rivoluzione francese, quando il popolo troppo sofferente e sfruttato ha alzato la testa chiedendo libertà, si sono inventati le finte democrazie. In pratica i popoli hanno dei governi ma questi governi sono nelle mani degli stessi potenti che prima governavano direttamente. Come ho spiegato in un altro articolo, i partiti, i sindacati, gli influencer e tutti coloro che possono tenere a bada il popolo è come se avessero un quotazione, valgono tanto quanti sostenitori hanno. I partiti si dimenano cercando il consenso perché sanno che avere consenso  significa finanziamenti, poi se arrivano al governo chi finanzia decide pure cosa devono fare.

In tutto questo resta una costante, il popolo deve essere tenuto nell’ignoranza e nella distopia. Anche le guerre si fanno con il consenso del popolo. Perché il popolo possa essere realmente libero deve prendere coscienza del fatto che vive in una finta realtà, che tutto quello che gli arriva dai media è propaganda, che le cose che avvengono non avvengono per i motivi che ci vengono detti, tutto ha second fini.

Il Covid si poteva curare ma chi ha provato a dirlo se l’è vista brutta, la verità era che la vigile attesa era l’unica soluzione e così hanno creato centinaia di migliaia di morti per creare paura  e vaccinare la gente.

Per chi scrive il Covid ha tolto ogni dubbio, non hanno scrupoli ad uccidere le persone. Uno dei primi argomenti trattati sul mio blog era quello del cancro, se prima del Covid avevo qualche riserva ora sono certo, il cancro gli serve perché è un grande business e forse anche perché riduce la popolazione mondiale, si potrebbe evitare e curare. Le cure ed i rimedi naturali, e non solo riguardo il cancro, sono stati e sono tutt’ora nascosti e criminalizzati per spingere i farmaci. Oggi stanno inventano la storiella che la crisi climatica, o meglio il riscaldamento globale, sono causati dall’uomo, per giustificare le future restrizioni, il Covid ha solo aperto la strada a lockdown e restrizioni varie, ora torneranno per il Covid stesso e per nuovi motivi a reprimere la libertà.

Senza l’operato dei sanguisuga di cui sopra oggi le nostre condizioni di vita sarebbero state enormemente migliori, vivremmo tutti meglio, sia economicamente, sia come condizioni di vita e salute, sia anche come realizzazione personale, morale, sentimenti. I signori che ci controllano hanno aspirato tutte le nostre ricchezze, ci vogliono sempre più sottomessi e sottopagati, sempre meno istruiti e umanamente illuminati, insomma ci vogliono come bestie, per accentrare sempre più il loro potere. La piccola impresa, il piccolo produttore non lo vogliono e lo stanno facendo chiudere con il caro energia, da loro stessi creato. I giovani vengono incanalati in una routine di mediocrità ed appiattimento. Tutto sarà centralizzato, anche la carne verrà prodotta da grossi impianti che la svilupperanno in modo sintetico. Le scuole saranno sempre più indottrinamento e sempre meno preparazione, la preparazione avverrà solo nelle costose scuole delle élite. Le università, e quindi “la scienza” sono già da tempo indottrinamento, sono nelle mani delle massonerie che, come in tutti i centri di potere, mettono dei loro adepti che illusi di essere privilegiati, servono i loro potenti padroni.

Tutto questo sembrerebbe assurdo, e prima del genocidio Covid/vaccini non ci avrei creduto neanche io. Oggi so che è possibile, e come sia possibile e semplice, come detto poc’anzi i signori del mondo hanno unito i loro capitali in fondi di investimento che muovono capitali superiori al PIL di qualsiasi stato del mondo. Oltre a questo potere economico e corruttivo hanno l’infrastruttura delle massonerie, un esercito di privilegiati/servi, hanno le associazioni e i salotti di potere internazionale. Creano loro stessi i politici da mettere a capo dei governi, trattasi sempre di privilegiati/servi.

Tutto questo è possibile e sarà possibile fino a quando non ci sarà un risveglio del popolo, come era ai tempi delle nobiltà anche ora il potere è nelle mani del popolo, ma questo si deve risvegliare, deve ritrovare la voglia di esistere, di non essere un mediocre stipendiato che guarda le partite e esegue gli ordini imposti.

Ci aspetta un periodo di fame, di carestia, di carenza di energia e le psicopandemie continueranno, se il popolo non si sveglia sarà triste per tutti.

In conclusione vorrei aggiungere un aspetto molto importante e molto inquietante. In un video del 2014 di cui ho parlato in un altro articolo e la cui autenticità sembrerebbe evidente, Bill Gates propone al governo USA di utilizzare delle terapie geniche spacciate per vaccini ed imposte con una pandemia di virus influenzale o coronavirus, per eliminare dal DNA i geni responsabili della propensione caratteriale all’estremismo islamico. I riferimenti a quello che è successo negli ultimi 3 anni è anche superfluo evidenziarli. Il dubbio è: “non è che per caso, gli illuminati, oltre alle massonerie, ai soldi, al potere ed alla propaganda abbiano ritento opportuno agire sulla genetica per evitare la ribellione del popolo?”. Ed ancora, se l’intenzione di rende il popolo docile a privo di istinto di difesa e ribellione siano stata portata avanti anche con altri sistemi, ad esempio inquinanti nei farmaci, negli alimenti o sostanze disperse nell’aria ed introdotte così nell’organismo tramite respirazione e tramite alimentazione?

Non ho una risposta certa ma l’indifferenza con cui la gente ha subito tutto quello che ha subito anche dopo aver scoperto, ad esempio, che gli antinfiammatori avrebbero salvato il 90 per cento dei pazienti Covid, mi fa pensare che sia proprio così, la gente non ha più istinto alla ribellione. Che il Covid sia stato un grande inganno, un crimine, un genocidio assieme alle vaccinazioni è ormai evidente, eppure la gente non ne parla e molti continuano ad andare a farsi punturare.

ARTICOLI CORRELATI:

Lascia un commento

Translate »
error

Enjoy this blog? Please spread the word :)

Telegram